Tuffi sul cavo a Noli

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on skype

10 Settembre, il caldo si fa ancora sentire e sono passati già alcuni giorni dall’ultima immersione a Punta Chiappa e dall’ultima uscita a Noli. La voglia di mare è tanta. Quindi si parte, sveglia molto presto e in un paio di ore scarse arriviamo in una Noli ancora un po addormentata. Scegliamo i Bagni Letizia come base di appoggio, un paio di ombrelloni per i bambini e famiglie a seguito ed è tutto pronto. Appuntamento con i ragazzi alle 9:30, oltre a noi ci sono anche Giorgio e Cesare di Biella Apnea. Il programma della giornata prevede due sessioni, la prima al mattino di un paio d’ore, la seconda al pomeriggio. Posizioniamo il cavo ad una quota di circa 24 metri, acqua in superficie 24°c, al piattello si registrano 19°C…un po di fresco non guasta.

Pausa pranzo al sacco con una sostanziosa porzione di focaccia genovese e pan dei pescatori, una bomba calorica. Nel frattempo ci raggiunge a sorpresa Dani, istruttore AA e presidente di Biella Apnea, che appena sbarcato a Genova di rientro dalla Sardegna, decide di venirci a trovare e di fare qualche tuffo insieme.

E’ ormai sera ed e’ arrivato il tempo di salutare il nostro amico mare. Una birra per reintegrare i sali, una cena in un ottimo agriturismo e si ritorna a casa.

Un’altra bella giornata di apnea e di mare passata con gli amici.

Perché, per noi l’apnea vuol dire divertirsi trattenendo il fiato!!

 

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *